Recentemente, sono emerse notizie riguardanti dei leak relativi all’app Android di YouTube, secondo cui alcuni utenti stanno iniziando a visualizzare una scheda nella sezione home che offre la possibilità di creare un feed video basato sul colore. Questa novità sembra non essere ancora disponibile in Italia, almeno secondo i test effettuati su diversi dispositivi. Tuttavia, considerando che YouTube è una delle piattaforme di streaming multimediale più longeve, non sorprende che continuino ad essere testate nuove funzionalità.

Al momento, sembra che questa nuova modalità sia disponibile solo sull’app Android di YouTube e permetta di categorizzare i contenuti suggeriti nel feed in base al colore predominante. Le immagini che circolano online mostrano la possibilità di suddividere i contenuti in tre colori principali: rosso, blu e verde. Questo significa che sarà possibile applicare filtri corrispondenti a questi tre colori primari per organizzare i video nel feed dell’app.

Ciò che rende particolarmente interessante questa novità è la suddivisione dei contenuti in base alla tonalità principale presente nel video. Ovviamente, la tonalità dominante dipenderà dal contenuto del video e dalla categoria del canale. Di conseguenza, potrebbero essere raggruppati video con lo stesso filtro colore che trattano argomenti simili su canali diversi.

Le tre tonalità principali includono anche le relative sfumature, garantendo così l’inclusione di praticamente tutti i contenuti video presenti su YouTube. Questo approccio ricorda la suddivisione in base al colore principale utilizzata nei colori dinamici del Material You.

È importante sottolineare che si tratta di un test molto particolare da parte di YouTube, ma potrebbe portare a miglioramenti significativi per gli utenti. Al momento, questa funzionalità è ancora in fase di test e non sappiamo quali utenti abbiano accesso a essa. Sarà interessante vedere se in futuro verrà adottata da Google per tutti gli utenti.

In conclusione, YouTube sta testando una nuova funzionalità che consente di categorizzare i contenuti del feed in base al colore predominante dei video. Questo approccio potrebbe garantire un’esperienza di navigazione più personalizzata e organizzata per gli utenti. Tuttavia, al momento si tratta solo di un test e dovremo attendere per vedere se verrà implementato su larga scala.
Continua a leggere su Mondo Cellulare: YouTube: ecco le novità che riguardano i feedback