La ricetta per preparare i brutti ma buoni inizia con la separazione delle uova, prendendo due uova a temperatura ambiente e separando gli albumi dai tuorli. I tuorli non sono necessari per questa ricetta. Gli albumi vanno montati a neve ferma aggiungendo un pizzico di sale e utilizzando uno sbattitore elettrico. Successivamente, bisogna aggiungere lo zucchero poco alla volta continuando a frullare.

Una volta ottenuta una consistenza soffice e montata, è il momento di incorporare la granella di nocciole poco per volta mescolando delicatamente con un cucchiaio. Questo passaggio è importante per garantire la giusta consistenza e il sapore dei brutti ma buoni. Una volta mescolati tutti gli ingredienti, il composto va versato in un pentolino e portato sul fuoco a fiamma bassa. Bisogna cuocere per circa 12 minuti, continuando a mescolare affinché il composto diventi più scuro.

Mentre il composto cuoce, è possibile preparare una teglia con della carta forno e dare forma ai biscotti utilizzando un cucchiaio. Le palline ottenute saranno irregolari, ma è proprio questa la caratteristica dei brutti ma buoni. Non è necessario essere precisi nella forma, ma è consigliabile cercare di renderle più o meno tutte della stessa dimensione. Una volta pronti, i biscotti vanno infornati a 150 °C per 20 minuti, finché non saranno ben dorati e leggermente spaccati in superficie.

Una volta cotti, i brutti ma buoni vanno sistemati in un bel cestino e lasciati raffreddare. Questo passaggio è importante per permettere ai biscotti di raffreddarsi e di assumere la consistenza desiderata. Una volta freddi, i brutti ma buoni sono pronti per essere gustati e condivisi con amici e familiari.

In conclusione, la preparazione dei brutti ma buoni è un processo semplice ma che richiede attenzione e cura nei dettagli. Seguendo passo dopo passo le istruzioni e utilizzando ingredienti di qualità, è possibile ottenere dei biscotti deliziosi e dal sapore unico. I brutti ma buoni sono perfetti da gustare in qualsiasi momento della giornata, magari accompagnati da una tazza di tè o caffè. Nonostante la loro forma irregolare, il loro gusto ricco e avvolgente conquisterà sicuramente il palato di chiunque li assaggi. Buon appetito!
Le ricette sono pubblicate quotidianamente sul Canale Ricette “Il Tarantino”.

Approfondimenti

Ricette del Convento
Ricette a Tavola con Csaba
Ricette Fatto in casa per Voi
Ricette Giusina in Cucina
Ricette Luca Pappagallo
Ricette Cucina Economica
Ricette Uno Chef in fattoria