Per preparare la ricetta delle millefoglie di rosti con prosciutto cotto, scamorza e pomodoro, iniziamo con la preparazione dei rosti. Per prima cosa, peliamo e grattugiamo le carote in una ciotola. Dopo averle lasciate per dieci minuti nel congelatore, tagliamo le cipolle a fettine sottili e le uniamo alle carote. Successivamente, schiacciamo con una forchetta una patata lessata e la aggiungiamo all’impasto. Aggiungiamo anche la fecola di patate, l’olio e il sale, mescolando bene per amalgamare il tutto.

Prepariamo una teglia con carta forno sul fondo e prendiamo un coppapasta di dieci centimetri di diametro per dare forma ai rosti. Sistemiamo un po’ di impasto all’interno del coppapasta, schiacciandolo bene per formare un disco sottile. Una volta compattato per bene, togliamo il coppapasta e ripetiamo il procedimento per tutti i rosti. Con queste dosi, otterremo circa dodici rosti. Inforniamo e facciamo cuocere a 170°C per 30-35 minuti.

Una volta pronti i rosti, possiamo procedere con la composizione della millefoglie. Farciamo quattro rosti con una fetta di prosciutto cotto, una fetta di scamorza e una di pomodoro. Mettiamo sopra un altro disco di rosti e facciamo un secondo strato uguale: prosciutto cotto, scamorza e pomodoro. Chiudiamo con gli ultimi quattro rosti di carote.

Ripassiamo le millefoglie in forno per 5-6 minuti in modo da far sciogliere il formaggio. Infine, impiattiamo e serviamo ben calde. Questa ricetta è un’ottima alternativa alle classiche millefoglie e sicuramente sorprenderà i vostri commensali con il suo mix di sapori e consistenze. Perfetta da servire come antipasto o piatto unico, le millefoglie di rosti sono ideali per un pranzo o una cena speciale.
Le ricette sono pubblicate quotidianamente sul Canale Ricette “Il Tarantino”.

Approfondimenti

Ricette del Convento
Ricette a Tavola con Csaba
Ricette Fatto in casa per Voi
Ricette Giusina in Cucina
Ricette Luca Pappagallo
Ricette Cucina Economica
Ricette Uno Chef in fattoria