Le castagnole sono dei dolci tipici del periodo di Carnevale, facili da preparare e molto apprezzati da grandi e piccoli. Per realizzarle, è necessario iniziare lavorando il burro morbido con un cucchiaio, aggiungendo i semi del baccello di vaniglia e la scorza di limone grattugiata. Mescolare il tutto fino ad ottenere una crema omogenea. In un’altra ciotola, versare la farina e lo zucchero, setacciando anche il lievito e unendo il sale, le uova leggermente sbattute e il burro aromatizzato. Successivamente, aggiungere il liquore all’anice e mescolare prima con un cucchiaio e poi a mano, fino a ottenere un impasto liscio. Coprire l’impasto con un piatto o della pellicola e lasciarlo riposare per 30 minuti.

Trascorso il tempo di riposo, trasferire l’impasto su una spianatoia leggermente infarinata e formare un filoncino. Utilizzando un tarocco, ricavare circa 35 pezzi da 12 grammi ciascuno e formare delle palline. È consigliabile preparare tutte le palline in anticipo per evitare che si secchino troppo, coprendole o friggendole man mano. Quando l’olio raggiunge la temperatura di 170°C, immergere poche castagnole per volta, aiutandosi con una schiumarola o un ragno da cucina, e cuocerle per 2-3 minuti, girandole fino a doratura. Una volta pronte, scolarle e trasferirle su un foglio con carta da cucina per eliminare l’olio in eccesso.

Infine, passare le castagnole ancora calde nello zucchero e sistemarle in un piatto fino al momento di servirle. Questi deliziosi dolci sono pronti per essere gustati in compagnia di amici e parenti durante il periodo di Carnevale. La loro fragranza e il loro sapore unico lasceranno tutti a bocca aperta e saranno apprezzati da chiunque li assaggi.

Le castagnole rappresentano un dolce tradizionale che non può mancare durante le festività di Carnevale. La loro preparazione, se seguita passo dopo passo, garantisce un risultato finale perfetto, con castagnole leggere e fragranti che conquisteranno il palato di chiunque le assaggi. La combinazione di ingredienti come burro, vaniglia, limone e anice conferisce alle castagnole un sapore unico e irresistibile, che le rende un dolce amatissimo da grandi e piccoli.

La consistenza delle castagnole, croccante all’esterno e morbida all’interno, le rende perfette da gustare come dessert dopo un pasto o come dolce da servire durante una merenda in compagnia. L’aroma intenso della vaniglia e del limone si sposa alla perfezione con il gusto dolce dello zucchero, creando un’esplosione di sapori che delizierà il palato di chiunque le assaggi. La semplicità della preparazione delle castagnole le rende adatte anche a chi non è un esperto in cucina, permettendo a tutti di poter realizzare questo dolce tradizionale in modo facile e veloce.

In conclusione, le castagnole sono un dolce irresistibile che porta con sé il profumo e il gusto delle tradizioni culinarie italiane legate al Carnevale. Con la loro forma tonda e la copertura di zucchero, le castagnole sono un simbolo di allegria e festa, da gustare in compagnia di amici e parenti durante le festività. La preparazione di questo dolce è un momento di condivisione e di creatività in cucina, che permette di creare un dessert delizioso e apprezzato da tutti. Provate a preparare le castagnole seguendo questa ricetta e lasciatevi conquistare dal loro sapore unico e avvolgente.
Le ricette sono pubblicate quotidianamente sul Canale Ricette “Il Tarantino”.

Approfondimenti

Ricette del Convento
Ricette a Tavola con Csaba
Ricette Fatto in casa per Voi
Ricette Giusina in Cucina
Ricette Luca Pappagallo
Ricette Cucina Economica
Ricette Uno Chef in fattoria