Per preparare i calamari fritti con salsa all’ananas, bisogna prima togliere le alette e affettare i calamari in anelli sottili. Successivamente, mettere i pezzetti in un sacchetto insieme alla maizena e lasciarli riposare per almeno 30 minuti affinché si asciughino bene. In un altro sacchetto, mettere i tentacoli e le alette con la maizena e lasciarli riposare anch’essi.
Nel frattempo, preparare la salsa all’ananas mescolando il succo di ananas con dell’amido di mais e cuocendolo in un pentolino sul fuoco insieme ai peperoncini, alla buccia di lime grattugiata, al succo di lime, al sale e all’aceto. Lasciar addensare il composto a fuoco medio.
Preparare la pastella mescolando l’amido di mais, la farina e l’acqua frizzante gelata fino a ottenere un composto morbido e coprente. Passare gli anelli di calamaro nella pastella e friggerli in olio bollente a 180 °C per 50 secondi, rimuovendo l’amido in eccesso prima della frittura.
Friggere anche le alette e i tentacoli nella stessa pastella, lasciandoli cuocere per 90 secondi. Scolare il fritto su della carta assorbente e salare prima di servire caldo, accompagnando con la salsa all’ananas preparata in precedenza. Questo piatto delizioso e croccante sarà sicuramente apprezzato da tutti gli amanti dei frutti di mare.
Le ricette sono pubblicate quotidianamente sul Canale Ricette “Il Tarantino”.

Approfondimenti

Ricette del Convento
Ricette a Tavola con Csaba
Ricette Fatto in casa per Voi
Ricette Giusina in Cucina
Ricette Luca Pappagallo
Ricette Cucina Economica
Ricette Uno Chef in fattoria