In una ciotola o nella planetaria, si deve mettere la farina insieme al lievito fresco sbriciolato e al latte. Dopo aver mescolato il composto con un cucchiaio, si aggiunge lo zucchero e un po’ d’acqua, continuando a mescolare. Successivamente, si inserisce il sale e il resto dell’acqua, lavorando l’impasto per alcuni minuti fino a ottenere una consistenza omogenea e liscia. Una volta pronto, si copre l’impasto e si lascia lievitare per un’ora a temperatura ambiente e per 45 minuti in frigorifero.

Dopo il tempo di lievitazione, si divide l’impasto in due parti e si forma con ciascuna un serpentello lungo circa un metro, chiudendolo a ciambella. A questo punto, si spennella la superficie con un po’ d’acqua e bicarbonato diluito, aggiungendo poi i semi di sesamo. Si copre di nuovo l’impasto e si lascia lievitare per ulteriori due ore a temperatura ambiente.

Una volta terminata la lievitazione, si procede con la cottura in forno già caldo e statico a 220° per i primi 10 minuti, per poi abbassare la temperatura a 200° e continuare la cottura per altri 10 minuti. Infine, si possono gustare le ciambelle appena sfornate, pronte per essere servite e gustate in tutta la loro bontà.
Le ricette sono pubblicate quotidianamente sul Canale Ricette “Il Tarantino”.

Approfondimenti

Ricette del Convento
Ricette a Tavola con Csaba
Ricette Fatto in casa per Voi
Ricette Giusina in Cucina
Ricette Luca Pappagallo
Ricette Cucina Economica
Ricette Uno Chef in fattoria